Meno male che non mi pagano per scrivere

7 giugno 2011 at 6:16 pm (Senza categoria)

…Sennò avevo già fatto la fame.

Sono tornata, I’m back, Je suis icì…Insomma mò so ‘azzi vostra!

In cinque mesi di assenza uno pensa: “Cosa mai potrà essere successo?”.

Ma nulla, a parte uno tsunami, una catastrofe nucleare, Il nanno sputtanato ovunque perchè va a mignotte, un comunista sindaco di Milano e un pm sindaco di Napoli. Stai sereno proprio. Sicuramente dimentico qualcosa…Ah già, come ho fatto a scordarlo: la Canalis che intervista in INGLESE Robert De Niro a Sanremo.

Permalink 1 commento

Tara ta ta tatà…Tara ta ta tatattatataaaaaaaa

21 dicembre 2010 at 7:11 pm (Senza categoria)

…Ohhhh…

La lunga e spasmodica attesa è finalmente conclusa, e pertanto, da oggi, siamo in grado di conoscere chi ci allieterà durante il prossimo Festival di Sanremo edizione 2011 ( e sottolineo 2011):

IL CAST DEI BIG
– Luca Madonia con Franco Battiato con ‘L’Alieno’
– Anna Oxa con ‘La mia anima d’uomo’
– Max Pezzali con ‘Il mio secondo tempo’
– Roberto Vecchioni con ‘Chiamami ancora amore’
– Tricarico con ‘3 colori’
– Al Bano con ‘Amanda è libera’
– Nathalie con ‘Vivo sospesa’
– Emma e i Modà con ‘Arriverà’
– Davide Van De Sfroos con ‘Yanez’
– Patty Pravo con ‘Il vento e le rose’
– Giusy Ferreri con ‘Il mare immenso’
– Anna Tatangelo con ‘Bastardo’
– La Crus con ‘Io confesso’
– Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario con ‘Fino in fondo’.

E andiamo con il lisssiooo.

– Luca Madonia con Franco Battiato con ‘L’Alieno’   – Chi è dei due?

 
– Anna Oxa con ‘La mia anima d’uomo’ –  Molte volte ho pensato che in Anna Oxa ci  fosse qualcosa di ambiguo, finalmente si è decisa a fare outing.

 
– Max Pezzali con ‘Il mio secondo tempo’  – Ma anche no.

 
– Roberto Vecchioni con ‘Chiamami ancora amore’ – Per forza? Non posso usare un eufemismo, tipo “Ti stimo ma mi stai così sui cojoni che voterei piuttosto..toh…Tricarico?”

 
– Tricarico con ‘3 colori’  – Scherzavo.

 
– Al Bano con ‘Amanda è libera’ – Ecco, mò qua vorrei spendere due parole: non è bello che solo perchè ti ho detto di essere single una volta che ci siamo beccati durante la vendemmia a Cellino, tu mi faccia passare da zitella. C’ho na certa, cazzo!

 
– Nathalie con ‘Vivo sospesa’ – Ahhh…è lei! Quella che ha vinto Amici!..No? e allora chi cazzè?

 
– Emma e i Modà con ‘Arriverà’ – Ah…E’ questa che ha vinto Amici? ok…Ma rimane sempre la domanda: ma i tizi buffi che l’accompagnano chi sono? Gli stylist?

 
– Davide Van De Sfroos con ‘Yanez’  – Io qua mi arrendo perchè non sò proprio chi sia costui/costei.

 
– Patty Pravo con ‘Il vento e le rose’ – E brava Patty! Sempre pronta a portare ventate di allegria e innovazione. Spero solo in una prova senza stecche come l’ultima volta, che [19.51.56] Fede Mezza.: (connessione)mia zia ha dovuto cambiare tutti i vetri del soggiorno.

 
– Giusy Ferreri con ‘Il mare immenso’ – Ma valà?!?

  
– Anna Tatangelo con ‘Bastardo’ – Questa è dedicata al figlio.

  
– La Crus con ‘Io confesso’ – Ecco, confessate bastardi perchè ci avete messo così tanto a farvi rivedere!
– Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario con ‘Fino in fondo’. – Raquel è la compagna di Alonso…Quanto basta per capire che il Festival punta solo sul talento, volente e nolente. Ma vaffanculovà.

Permalink 1 commento

Alfonso Luigi Marra:”L’è mihà vera che il mi libbro è na caàta!”

18 dicembre 2010 at 5:11 pm (Senza categoria)

…Dopo le ENTUSIASTICHE critiche allo spot con Manuela arcuri, e le grasse risate con quello protagonista la figlia, lo scrittore lancia un accorato appello:

Lo spot de Il Labirinto Femminile è stato visto da decine di milioni di persone e se, quanto a libro, non sento altro, da quelli che lo hanno letto, che giudizi entusiastici, quanto ad Arcuri, non si vede cosa abbia potuto fare di diverso, in quei trenta secondi, da ciò che la rende una delle attrici più amate e apprezzate dal pubblico italiano. La verità è infatti che alcuni – evidentemente per distogliere dal fatto che, anche in Internet, milioni di persone, senza cliccare orientamenti né scrivere giudizi, hanno scaricato quel video, e che se bastasse far male le cose per suscitare un tale interesse lo farebbero in tanti – hanno sfruttato i commenti di una percentuale infinitesimale di stolti, qualche centinaio, per sforzarsi di arginare l’interesse verso il libro prendendosela con Arcuri, nel mentre, tutti, dichiaravano esplicitamente di non averlo letto”.

Ora, a parte una certa familiarità col verbo scilipotiano, ma, voi, avete capito cosa minkia sta cercando di trasmetterci?

Per la cronaca posto questi fantastici video dei lavori dell’esimio dott. Marra:

E’ BELLISSIMO

UN LIBRO DI UN UOMO TABù

LA PISSICOSI

Amen.

Permalink 3 commenti

Sparare sulla Croce Rossa

18 dicembre 2010 at 4:04 pm (Orrori metropolitani)

Lo so…direte voi “Ah beh…Così lo sappiamo fare tutti eh?? Scrivi un cazzo e posti un link!”

VERO.

Ma quest’uomo MERITA.

Merita perchè ti fa capire il livello di istruzione e capacità di comunicazione, la pazzia totale, l’asinite e la mamma di 91 annO che devi avere per riuscire a passare da un giorno all’altro dall’IdV al PdL.

Permalink 2 commenti

Una OLA per Tonino

29 settembre 2010 at 6:38 pm (Senza categoria)

Oggi c’è stata la tanto attesa votazione per la fiducia al Nano.

Che l’ha ottenuta (e ci mancherebbe, razza di caproni che non siamo), anche se non di tanto.

Ma ciò che mi ha riempita di orgoglio in quanto ho condiviso parola per parola il discorso fatto alla Camera, è stato Tonino Di Pietro.

Grazie Tonino. Sappi che ti ho applaudito senza remore in ufficio, mentre passava il mio capo e già pensava a come sostituirmi!

Permalink 3 commenti

Sempre sul pezzo

29 settembre 2010 at 6:33 pm (Senza categoria)

…Appunto.

Ho fatto na sorta di trash cronaca di Miss Italia e giustamente ho lasciato perdere la serata conclusiva.

Ad ogni modo, ha vinto la Miss Umbra del gruppo Cinema Horror.

Eccola qua in tutta la sua beltà!

(Quello sulla destra è un omaggio sentito e doveroso al Museo Egizio di Torino, una delle nostre realtà culturali più sentite all’estero)

Permalink 2 commenti

La Sagra della Porchetta (aka Miss Italia) – Seconda Serata

13 settembre 2010 at 6:41 pm (Senza categoria)

..Ecco, la trash cronaca della seconda serata non ci sarà…perchè…perchè ieri alla fine ero in dolce compagnia e non l’ho seguita! Eh!

Diamo ascolto alle priorità… 😀

Ad ogni modo la fascia di Miss Eleganza è stata assegnata a sta cosa qua (si capisce che non sono d’accordo, sì?)

Permalink 1 commento

La Sagra della Porchetta (aka Miss Italia) – Prima serata

12 settembre 2010 at 9:47 am (Senza categoria)

Ohhhh..!

Non stavo più nei jeans dalla voglia di assistere alla favolosa, scintillante e frizzantina prima serata del concorso di bellezza più trash in circolazione (purtroppo Gossip Girl non è ancora cominciato, da qualche parte devo andare a parà).

Grandi novità quest anno:

 1 – Mirigliani non son riusciti a scongelarlo per tempo, quindi non sarà presente alle serate con il suo conturbante magnetismo.

2 – La Milly e Mariotto han fatto sapere che per questa edizione la giuria tecnica è e sarà particolarmente severa con le concorrenti (io direi più che altro BASTARDA, visto cosa han costretto le tapine a fare, ma capirete dopo).

3 – La Patti (non quella de Il mondo di, la Mirigliani) ha tuonato che quest’ anno è tutto basato sul talento. Eh eh…E finita la pacchia, carine, qua se vuoi sgambettare per almeno due serate su tre, devi mostrare di non esserti rifatta le tette!

Ma bando alle ciance, zitti tutti che comincia…shhhhhhhh.

Dopo una tristissima cover di Mamma Mia degli Abba, fa il suo ingresso in un tripudio di parrucche e bustini made in Settecento la Carlucci e subito dopo, purtroppo, anche un tizio di nome Emanuele che ricordo per aver interpretato una delle canzoni più brutte e leccaculo dell’intero panorama musicale italiano:

Ma si inizia con la gara! Ritmo ritmo!

Dimenticavo, per questa edizione i simpatici autori han deciso di dividere subito le 60 miss in due gruppi distinti: 30 candidate a Miss Cinema e 30 a Miss Eleganza.

Questa sera vedremo le 30 concorrenti al titolo di Miss “Natale ai Caraibi – parte seconda” . La giuria tecnica è composta d’altra parte da fior fior di esperti:

Rita Rusic (produttrice cinematografica):

Ridge e Brooke (mummie):

Guillermo Mariotto (stilista e vero idolo delle folle):

Ma gli autori, non paghi, han deciso di dividere ulteriormente la trentina starnazzante in 3 gruppi:

– Cinema Action

– Cinema Comedy

– Cinema Horror (…)

La Carluccia dopo aver preso il palcoscenico per una buona mezz’ora, decide magnanimamente di “lasciar spazio alle ragazze!”, e viene spostata di peso dall’assistente alla regia.

E qua inizia l’Orrore.

Parte un..un…boh..un trailer (?!?), in cui le prime 10 ragazze dovrebbero interpretare o richiamare famosi film d’azione tipo Mission Impossible, Charlie’s Angels e Kill Bill, ma quello che ne esce fuori è na sorta di parodia di “Delitto al Ristorante Cinese”. Finito lo strazio, come per incanto si ritorna in studio e le vediamo in uno stacchetto con delle torce a pila, vestite come i concorrenti della Talpa, dimenarsi accattivanti (menzione d’onore a Laura Vernizzi, medaglia d’oro ai Mondiali di Ginnastica Ritmica, che lì è davvero sprecata).

Vabbeh, sfilata di rito (e conseguente massacro da parte di Mariotto) e ne passano 3 su 10 (devo dire le più graziose. INCREDIBILE! Ci spero quasi!!)

Ma si passa, tra Emanuele Filiberto che non azzecca na camera e gli squittii della Carluccia, al secondo gruppo, quello delle Comedy.

E qua occhio che più che Comedy è roba da Peripatetiche (cit. Sogno d’Amore – Telenovela Piemontese).

Inizia il trailer (coff coff) e all’improvviso ci ritroviamo sul set di una roba a “La Liceale và in vacanza e (si) suona tutta la Banda”: le miss tutte in look bucolico (ma con tacco 14 eh), in mezzo a trattori, alfette e coatti canotte muniti. Musica italiana in sottofondo, mica pizza e fichi, citazioni colte: come…come poter dimenticare la Miss che scappando dal truzzo del caso, gli lancia un accorato “Passerotto…Non andare via!”

….

Io??? Se te che te ne stai a scappà!!

Vabbeh, ritorno in studio col consueto scoppiettante stacchetto delle nostre in hot pants e bastoni di legno. E devo dire che il metodo Stanivslaskij deve aver funzionato (perchè ricordiamoci che Saverio Marconi, ha impartito loro BEN 1 ora di scuola di recitazione), perchè non si riesce a distinguere le une dagli altri.

Tra le concorrenti troviamo Eliana Cartella, indimenticabile pseudo fidanzatina del Trota e (forse) amichetta di Balottelli. Altra un metro e mezzo e con una cofana in testa che la Lollo si sta ancora mangiando le mani dall’invidia. Viene eliminata, non prima che Candida Morvillo (olè!!) direttore di Novella, cerchi di metterla in imbarazzo con una domanda su un misterioso sms inviatole proprio da Renzo Bossi.

Anche qua devo dire che passano 3 ragazze alquanto belline.

E arriviamo al gruppo Horror.

Ora. Non so se gli autori si siano voluti accanire particolarmente, decidendo quali miss dovevano rientrare in questo gruppo, ma, a parte la Miss Umbria, devo dire che c’hanno preso parecchio.

Parte il consueto filmato, e ci ritroviamo come d’incanto sul set del videoclip “Everybody” dei compianti Backstreet Boys.

Le concorrenti tutte con una cofana gonfiatissima in testa (e la domanda sorge spontanea: ma la Cartella non era già naturalmente dotata per essere inserita qui?), trucco da Via Salaria e boro dal capello lungo unto che scappa.

Passano le 3 meno peggio (delicato modo di dire laziale), tra cui, e ancora…penso di CREDERCI, la Miss umbra.

Ordunque…sono rimaste 9 ragazze che dovranno essere sfoltite fino ad arrivare a 5, che passeranno direttamente alla finale di lunedì.

Ma in tutto questo trambusto, c’è spazio per un sacco di altre cose.

Tipo:

 – Emanuele Filiberto che intervista Alberto di Monaco riguardo la sù mamma Grace (eccheppalleeeee!!!)

 – Sempre il Principe de Stoca…che intervista Sharon Stone, che, SFORTUNATAMENTE, non potrà partecipare alla serata finale causa malore improvviso (e qua mi sembra di sentirla la Patti, che sbraita dietro le quinte dicendo “adesso l’intervista la mandiamo uguale, così tutti capiscono che non siamo mica dei paccariiii!!”. E aggiungerei: tiè tiè tiè, non mi hai fatto niente faccia di serpente)

 – Emanuele Filiberto che intervista sè stesso, in un siparietto che doveva essere, nelle intenzioni, comico, ma che a me ha fatto venire l’orchite in poco meno di un minuto.

E naturalmente non poteva mancare il dibattito sulla presunta Miss trans. e qua, plauso a Patrizia Mirigliani che, nonostante i lecchinaggi di Mariotto (Tu quoque…) e Sandro Mayer, riesce a dar loro una connotazione negativa, sbraitando: “Adesso basta!! Tra le mie Miss non ci sono trans! sono tutte belle!!”. Complimenti vivissimi cara.

Ma si prosegue, e ora le 9 prescelte devono rendere omaggio alla sempiterna bellezza di Grace Kelly (si ok..ma cheeepppalleeee!!), coadiuvate da attori del calibro di Lorenzo Flaherty, Roberto Farnesi (in cerca della sua nuova fidanzata 18enne) e Flavio Montrucchio (!!!).

Due le cose da annotare:

1 – Grazie a questa prova si capisce che Miss Cinema non esiste. e’ solo una fantasia degli autori e una speranza della Mirigliani.

2 – Milly Carlucci inizia ad avere i primi colpi di sonno, quando chiama più di una volta Roberto Farnesi LORENZO.

Sorvolo sulla prova successiva, quella dell’improvvisazione, perchè non ce la faccio, scusatemi. Mi son sentita male giuro.

Preferisco passare direttamente alle 5 finaliste proclamate a furor di televoto dei parenti, che sono:

– Francesca Testasecca

– Silvia Mazzieri

– Chiara Generali

– Anna Rita Granatiero

 – Elisa Spina

Alla fine, dopo una prova imbarazzante, cercando di ricreare il mitico spogliarello della Loren con Mastroianni (e qua mi domando, strano…La Loren? Che incredibilmente han chiamato a sostituire nella serata finale la Stone? Ma se l’attrice usa non avesse dato forfait, ma ste ragazze cosa dovevano ricreare, l’apertura ginecologica di Basic Istinct??), finalmente assistiamo all’elezione di Miss Cinema (con tanto di Rusic che gliela mette al contrario all’inizio…ahah!), che per la cronaca è lei:

E con questo passo e chiudo. Ci vediamo domani con la seconda parte della trash cronaca della Sagra della Porchetta.

Au revoir! 😉

Permalink 2 commenti

Il meraviglioso week end sulla costiera di Carmi e Cretinetti

29 agosto 2010 at 6:45 pm (Senza categoria)

Inizia tutto il 7 Agosto.

Mi viene a prendere e partiamo. Prima stonatura

“Scuss Amò…Ma dobbiamo passare a prendere un contadino a Velletri (???)!

“Ok…(ma già me rodeva er culo)”

Benissimo, da Roma passiamo a Velletri ad accappiare sto tizio, un signore sui 60 che parla in una lingua straniera…e vabbuò.

Per tutto il viaggio di andata mi offre circa 4 litri di acqua della sorgente che c’è vicino ai suoi campi. E vabbene…beviamo.

Arriviamo al famigerato hotel a Vietri a Mare, non faccio in tempo a togliere le mie valigie dall’auto, che il Cretinetti mi dice

“Guarda, mò adesso tu rilassati, che io devo portare lui a Bellosguardo (un paesino arroccato sui monti, da cui proviene il Cretinetti) Enzo (il contadino). Viaggio stimato: 1 ora all’andata ed una al ritorno.

Bene. Scendo in spiaggia, mi piglio un po’ di sole e dopo 3 ore mando un sms al Cretinetti: “Scusa ma dove sei???”

“Sto partendo ORA”

……………………………………..

Beh, fatto sta che ho fatto in tempo a: docciarmi, farmi la piega, truccarmi, estirmi e mettermi sul terrazzino con il Campari in mano.

Uno dice…vabbeh…non era previsto…eccetto…

Usciamo a cena, mangiamo dormiamo ed altro (aehm) , ed il giorno dopo mi da la lieta notizia:

“Amò…sta venendo qui mia sorella che non vedo da 15 anni assieme a mio nipote…ti spiace???”

Che cosa cazzo ti devo rispondere??? Che sei un egoista? Che mi hai preso x il culo riguardo questo w/e tutto nostro?

NO. siccome la metti in questo modo…ci mancherebbe e mi “godo” tua sorella” e “suo figlio”.

Beh…per farla breve, il w/e che doveva essere solo nostro l’ho vissut0 con lui, sua sorella e suo nipote.

Quando finalmente ( e dico finalmente perchè non sopportavo più la situazione) è finito…gli ho detto tutto ciò che pensavo, e cioè:

 – Se vuoi portarmi un w/e fuori, non spacciarmelo per w/e intimo, se invece dobbiamo avere cazzi e lazzi.

 – Non prendermi per il culo, perchè dopo un w/e simile io non ti amo di più..io sono scoglionata DI PIU’.

INFATTI.

Infatti…come siamo tornati è andato tutto in merda…in parte per quanto scritto sopra, ma anche per come l’ho visto in vacanza:

signore mie….un VECCHIO nel corpo di un 26enne.

Un 26enne che si fa lanciare le ciabatte per non farsi male coi ciotoli, un 26enne che 2 bracciate ed è già stanco. Un 26enne che sul pedalò (e già il pedalò fa senso) chiede il cambio alla donna perchè fa fatica, e poi si addormenta dietro.

Cioè…robe davvero da ospizio.

Uno che non si sa fare la valigia da solo…e che c’ha na bustina con scritto “FARMACI”.

Ecco…davanti a tutte queste cose..ho capito che non poteva assolutamente essere l’uomo per me.

Ed infatti…finito questo w/e…praticamente disastroso…ho deciso di dare spazio ad un’altra persona, che grazie a dio è molto più indipendente…

Certo, un w/e che doveva essere solo nostro si è trasformato in una sorta di…delusione totale, ma meglio ora no?

Permalink 1 commento

Ritorno dalle vacanze estive…Esame degli obbiettivi raggiunti

29 agosto 2010 at 5:20 pm (Me)

Allora, i punti erano:

1 – FARE GINNASTICA
Per farla l’ho fatta…ecco…magari a modo mio…

2 – Andare al mare ad Ostia.

Ecco…nun ce so annata manco na volta…in compenso…leggerete il punto 5

3 –  Mettere a posto casa come si deve

Allora, diciamo che ora casa mia anzichè avere l’aspetto di un bunker bombardato, assomiglia ad una soffitta un po’ in disordine! Ma è già un passo avanti…no?? no?  O_o

4 – Mangiare in modo salutare

ahahahahahahah! A questo c’è solo un’immagine a farla da padrona

5 – Passare più tempo possibile col mio cretinetti

Ecco, per questo vi rimando al prossimo post, lasciandovi solo un’immagine evocativa

6 – E soprattutto pensare più a me stessa

Oh….Per quello ci ho pensato eccome…vedere sempre nuovo post in arrivo…

Permalink Lascia un commento

Next page »